Visita guidata

L’itinerario proposto, sviluppato intorno al famoso maniero di Federico II, è caratterizzato da una significativa presenza di “tipicità” legate alla campagna “murgiana” e alle sue produzioni e tradizioni in campo agricolo. La zona di riferimento è quella delle città di Andria e Corato (a circa 45 km dal capoluogo di Regione, Bari) dove le eccellenze enogastronomiche, le distese di grano e i “boschi” di ulivi presenti intorno a Castel del Monte (“baricentro” del cammino proposto), costituiscono un forte elemento di caratterizzazione per il turismo e allo stesso il motore propulsore dello sviluppo della zona.

Tra i punti di forza del comparto enogastronomico, un ruolo di primo piano è occupato dalle produzioni vitivinicole di qualità, riconosciute dai marchi DOC. Non si può non citare l’olio extravergine d’oliva. Andria e Corato sono infatti la culla della pregiata “cultivar Coratina”, che da vita a un oro verde profumato e dal sapore intenso.
Accanto a vino ed olio, ricordiamo infine i prodotti caseari: le famose burrate di Andria, le mozzarelle, il canestrato, fanno si che i formaggi di Andria e Corato siano rinomati per gusto e proprietà organolettiche. Tutti questi prodotti costituiscono gli ingredienti base della cucina che si può assaporare nelle strutture presenti lungo il percorso suggerito: dalle pendici di Castel del Monte, ai sentieri rurali del parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Il turista che arriva per la prima volta in questo lembo di Puglia, viene conquistato da paesaggi seducenti da attraversare a piedi, in bici o a cavallo, che riportano ancora i preziosi segni delle tradizioni secolari tramandate dagli uomini che l’hanno abitato: un mix di autenticità, storia, cultura e natura di ineguagliabile bellezza racchiuse intorno ai valori e ai significati tipici della Murgia pugliese. Il percorso che ruota intorno a Castel del Monte, parte dai borghi antichi di Andria e Corato proseguendo con le passeggiate “ristorate” dai sapori della cucina tipica regionale.

Un “sentiero” di Puglia da scoprire.


Print   Email